Banner_edizioni.jpg

      

Orhan Kemal

La lotta per il pane

Ventiquattro racconti, ambientati negli anni Quaranta del Novecento, di ciò che nelle vie, nelle piazze, nei cortili, negli occhi, nei corpi il narratore vede e sente succedere: in una attualità aggiornata che mantiene la vivacità e l'indugio, i puntini sospesi del fraseggio dei narratori professionali, reinstaurando fra i personaggi messi all'opera, tirati in ballo e visti agire, il dialogo, reversibile in apostrofe al pubblico, al lettore, a se stessi. È una discesa in campo, nell'arena della drammatica lotta per il pane.


Orhan Kemal, nome d'arte di Mehmet Ra?it Ö?ütçü, nasce nel 1914 a Ceyhan, nella provincia di Adana, in Cilicia, nella famiglia della Signora Azime e di Abdülkadir Kemalî Bey, avvocato, deputato (1920-?23), ministro della Giustizia, e fondatore di un partito conservatore (1930), al momento sbagliato in cui nella neo-istituita Repubblica di Turchia vige la figura unica, con il partito unico, di Mustafa Kemal Atatürk. Nella fuga e nell'esilio in Siria e a Beirut, quel padre dissidente e perseguito porta con sé la famiglia, avviando i figli, e il futuro Orhan/Mehmet, al senso, alla fatica e al gusto delle peregrinazioni.
Notizie e impressioni, disseminate e riflesse negli altri suoi romanzi, la Casa del babbo, gli Anni d'erranza (Avare Yillar, 1950), e mimetizzate nei racconti de La lotta per il pane. Orhan Kemal fece ritorno ad Adana nel 1932. Lavorò prima come manovale poi come impiegato in una manifattura tessile di cotone. Durante il servizio militare fu condannato a cinque anni di prigione per le sue idee politiche. La prigione di Bursa divenne un punto di svolta nella sua vita e per la sua arte. Qui incontrò Nazhim Hikmet che lo influenzò profondamente. Quando fu rilasciato nel 1943 Orhan Kemal si trasferì a Istanbul (1951) dove lavorò come trasportatore di ortaggi e poi come impiegato nella Fondazione per la cura della turbercolosi. Dal 1950 in poi cercò di vivere del mestiere di scrittore. Orhan Kemal morì in Bulgaria. La sua salma fu traslata in Turchia e sepolta nel cimitero di Zincirlikuyu.

basketAcquista

Prezzo15,00

  • Titolo
  • La lotta per il pane
  • Traduzione
  • Giampiero Bellingeri
  • Codice ISBN
  • ISBN 978-88-900974-7-8
  • Pagine
  • 176
  • Pubblicazione
  • Lunargento 2008

Back



    basketCarrello vuoto



     

    Powered by: MR GINO